Premio Scudo 2022

Eventi lontano dai clamori mediatici. Eventi che, per la loro valenza, meriterebbero più attenzione. Eppure, ci sono… e continuano ad esserci. Uno di questi è il Premio Scudo, anche in questa edizione 2022

Ritorna così, il Premio “Scudo” . La cerimonia di premiazione si è tenuta a Chianciano Terme lo scorso sabato 22 ottobre, condotta da Alessandro Greco. Il celebre premio viene assegnato annualmente a stimati nomi della cultura, dello spettacolo, dell’informazione e dello sport, per aver onorato il proprio Paese, la divisa e i principi di legalità.
Un’edizione nel segno della memoria, come annunciato da Guido Albucci, presidente dell’Associazione Sicurart, promotrice dell’evento – Abbiamo voluto che questa edizione del Premio onorasse la memoria di coloro che hanno dato la vita per servire lo Stato. Trent’anni fa l’assassinio di Falcone e Borsellino e dieci anni prima quella del generale Dalla Chiesa furono, per milioni di italiani, uno shock che contribuì a far comprendere la portata del loro impegno. A decenni di distanza queste date assurgono a simbolo ed al tempo stesso a monito: ad onorare la memoria e l’impegno di tanti servitori dello Stato che, a prezzo della vita, hanno contribuito al risveglio delle coscienze dei cittadini onesti, a non cedere di fronte alla mafia. Inoltre, vogliamo evidenziare il ruolo della comunicazione, sia essa giornalistica che cinematografica o teatrale e dello sport, fondamentale per la nostra democrazia e per la nostra società e trasmettitore di valori assoluti quali la lealtà, lo spirito di gruppo e come elemento di riscatto di un intero popolo-.
Tra i premiati, saranno premiati gli attori Giancarlo Giannini ed Ettore Bassi, il calciatore nella foto (campione del mondo 1982) Marco Tardelli, i giornalisti Andrea Pamparana e Myrta Merlino, il generale di Corpo d’Armata Giuseppe Governale, gli attori Givanni Santangelo, Simone Luglio e la regista Chiara Callegari, don Tonino Palmese, quest’Ultimo da sempre in strada e a fianco di chi è vittima della criminalità organizzata.